Carte Prepagate, ISEE e Giacenza Media

carte prepagate giacenza e isee

Il rapporto Carte Prepagate ISEE ha creato per molto tempo problemi ai possessori e dubbi al momento della compilazione del DSU (tra poco spiegheremo nel dettaglio cosa è).

Il motivo è il seguente: i fondi presenti sulla carta devono essere conteggiati nel computo completo delle risorse economiche di una persona? O meglio per la dichiarazione dei redditi, e per simili necessità contabili / burocratiche, si deve considerare il saldo della prepagata?

Oggi diamo una risposta dettagliata a questa domanda, spiegando come comportarsi in questo caso specifico.

Indice dei Contenuti
DSU ISEE: cos’è?
Carte Prepagate e dichiarazione ISEE: come comportarsi?
Giacenza media carte prepagate: come si calcola?
Come calcolare la giacenza media e perchè affidarsi alla banca

Carte Prepagate ISEE Giacenza Media

pulsante sulle crte

DSU ISEE: cosa è?

ISEE è l’acronimo di Indicatore Situazione Economica Equivalente.

In sintesi si tratta di un modello utile a inquadrare la condizione economica di un nucleo familiare e per il quale si possono ottenere determinate agevolazioni fiscali.

Il modello da compilare è chiamato DSU, ovvero Dichiarazione Sostitutiva Unica e include informazioni circa proprietà, condizioni lavorative, buste paghe e altri possedimenti. In base a questo modello verrà calcolato l’ISEE che sarà rilasciato in formato elettronico o cartaceo.

Tra i patrimoni appartenenti al nucleo familiare rientrano ovviamente quelli economici tra cui conti correnti, conti deposito, libretti, carte prepagate e carte di credito. A tale proposito dovranno essere dichiarati i conti finanziari di cui il loro valore di giacenza media ed il saldo dell’anno precedente.

Carte Prepagate e dichiarazione ISEE: come comportarsi?

A seguito della loro grande diffusione oggi la disciplina tributaria ha chiarito ogni aspetto del rapporto ISEE carte prepagate.

Per una carta prepagata ISEE e DSU si calcolano in base al tipo di servizio finanziario che la caratterizza. Come da legge i possedimenti mobiliari di tipo finanziario devono essere dichiarati al fine di stabilire il livello della situazione economica del nucleo familiare.

Giacenza media carte prepagate: come si calcola?

La giacenza media della carta prepagata è un valore fondamentale per l’inserimento corretto nella dichiarazione dei redditi.

Le carte prepagate rientrano nel calcolo ISEE ma con una sostanziale differenza. Le prepagate semplici devono essere dichiarate rispetto al solo saldo al 31 dicembre dell’anno precedente.

Questo significa che dovrai mostrare un estratto conto che indica quanti soldi c’erano nella carta alla fine dell’anno precedente rispetto alla dichiarazione.

pulsante sulle crte

Per le carte prepagate con IBAN, invece, è necessario dichiarare il saldo al 31 dicembre e il valore di giacenza media. Qui di seguito ti illustriamo la formula della giacenza media.

Come calcolare la giacenza media e perchè affidarsi alla banca

La giacenza media carte prepagate è l’ammontare medio che ha transitato sul nostro conto corrente o sul saldo della carta conto in un anno. Essa deve essere dichiarata nella sezione dedicata ai patrimoni mobiliari ed è obbligatoria.

Per calcolarla dovrai affidarti ad una certificazione che rilascia la banca presso cui hai attivato la carta.

Puoi anche calcolarla da solo ma con maggiori rischi di errori per i quali è meglio affidarsi ad un professionista. Il calcolo avviene dividendo la somma delle giacenze giornaliere per 365.

I dati per il calcolo, ovvero le giacenze giornaliere, puoi ricavarle dall’estratto conto della tua carta prepagata ma devi essere particolarmente meticoloso per non commettere errori.

Le Migliori Carte Prepagate disponibili in Italia quest’anno

Se state cercando una carta prepagata, il nostro consiglio per quest’anno è di considerare la carta Hype oppure la carta SOLDO (particolarmente utile per le aziende).

Dopo aver provato tante carte disponibili nel territorio europeo, possiamo affermare con certezza che queste due carte sono eccellenti in termini di rapporto qualità – prezzo (in ogni caso, il prezzo è davvero basso secondo noi).

carta-del-mese

 

 

Leave a Reply