Come Rinnovare una Carta Postepay? (Attivazione e Riattivazione)

Come Rinnovare una Carta Postepay

Se avete una carta prepagata Postepay probabilmente saprete che ha una data di scadenza che potete vedere al centro, sotto la sezione della tessera magnetica.

Quando quella data verrà raggiunta, la vostra Postepay non sarà più valida e il rinnovo diventa obbligatorio.

Ma qual’è la procedura per eseguire il rinnovo della Postepay?

Ve lo spieghiamo nel dettaglio in questo articolo:

Come Rinnovare la Carta Postepay: la Procedura

Sappiate che non dovrete necessariamente correre all’ultimo secondo per poter rinnovare la vostra Postepay.

Infatti, potrete rinnovarla fino a 2 mesi prima della data di scadenza.

Come? Uno dei metodi più comuni è andare sul sito delle Poste Italiane e, una volta fatto il login, troverete una sezione dedicata propria a questa tipologia di operazione.

Ci sono poi diverse opzioni per effettuare il rinnovo:

1. Ufficio delle Poste Italiane

Potrete recarvi in un ufficio Poste Italiane vicino a casa.

Qualsiasi ufficio Poste va bene, non occorre che sia l’ufficio in cui vi siete recati inizialmente per la creazione delle vostra nuova carta.

In particolare questo metodo diventa obbligatorio nel momento in cui i dati anagrafici devono essere aggiornati – ad esempio, potreste avere un documento d’identità scaduto.

Inoltre, anche coloro che fanno parte della Clientela Politicamente Esposta o chi non è un cittadino che fa parte dell’Unione Europea dovranno recarsi di persona all’ufficio Poste per rinnovare la loro carta.

saldo-della-postepay

2. Al Telefono

Potete anche semplicemente chiamare il 800.00.33.22, il numero verde che vi permette di eseguire la procedura di rinnovo della vostra Postepay.

3. Su Internet

Nel caso voleste utilizzare internet per poter effettuare il rinnovo della vostra carta Postepay, sappiate che avete bisogno di un cellulare abilitato per queste operazioni.

Una volta compiuta quest’operazione preliminare potrete finalmente aver accesso alla vostra area personale nel sito delle Poste Italiane.

Lì troverete tutte le informazioni e le procedure che vi permetteranno di effettuare il rinnovo in maniera semplice e veloce, direttamente dalla comodità di casa vostra o dalla sedia dell’ufficio.

pulsante sulle crte

Come faccio ad attivare la Postepay dopo averla rinnovata?

 

Quando avete rinnovato la vostra carta Postepay, il passo successivo è facile e veloce e avete 3 opzioni.

Per tutte e tre queste opzioni ricordiamo che per effettuare la procedura con successo è fondamentale avere entrambe le carte Postepay con sè, sia quella nuova che quella vecchia.

Se avete del credito residuo in quella vecchia sarà semplicemente trasferito sulla nuova Postepay.

Le tre opzioni a vostra disposizione sono:

  1. Chiamate il 800 90 21 22 (numero verde) ed eseguite la procedura guidata
  2. Presentatevi allo sportello di un ufficio Poste
  3. Andate sul sito ufficiale delle Poste Italiane (www.poste.it) e cliccate su Attiva Postepay una volta effettuato il login all’interno del portale. Potrete anche effettuare la registrazione gratuita qualora non abbiate effettuato la registrazione in precedenza – dopodichè sarete portati alla pagina per l’attivazione e dovrete solo eseguire la procedura come richiesto dal sito.

pulsante sulle crte

A cosa serve esattamente rinnovare una carta Paypal in scadenza o scaduta?

 

Se la vostra carta Postepay è scaduta non la potrete più utilizzare, quindi va sostituita con una nuova.

Questo rappresenta un passaggio obbligatorio, non opzionale, e nei passi elencati qui sopra vi abbiamo parlato delle opzioni che avete a vostra disposizione.

Come già detto, avrete bisogno di avere entrambe le carte Postepay per poter effettuare l’operazione con successo, dato che vi verranno richiesti alcuni dati riportati proprio in quest’ultime – è fondamentale averli per concludere con successo tutti gli steps richiesti.

carta nera

Una domanda che ci fanno spesso riguarda il PIN: cambierà anche questo numero? La risposta breve è SI – infatti, il vostro PIN vecchio non sarà più valido una volta effettuato il rinnovo della carta.

Il nuovo PIN dovrebbe arrivare in circa 4 giorni lavorativi, mentre la carta Postepay arriverà circa 7 giorni lavorativi dopo aver eseguito l’operazione di rinnovo con successo.

Quindi, solitamente arriverà prima il PIN che la carta e, se capitasse che arrivi prima la carta del PIN, vi suggeriamo di rivolgervi all’ufficio Poste più vicino per poter parlare con un’operatore e ricevere assistenza.

Consigliamo di fare lo stesso anche se vi arrivasse solo il PIN e non la carta prepagata.

Ricordiamo poi che l’operazione di rinnovo della carta Postepay è gratuita e l’utente quindi non verrà addebitato. Detto questo, ricordiamo però che il costo è di €5 se dovrete sostituire la nuova carta Postepay.

pulsante sulle crte

Altre carte prepagate interessanti

 

Il mercato italiano al giorno d’oggi è pieno di carte prepagate (tra cui anche diverse versioni di carte Postepay) , e ciò può rendere la scelta difficile.

Avendone provate molte e sentendo il giudizio positivo di molti nostri lettori, possiamo consigliarvene poche, e tra queste poche sicuramente Postepay è una delle migliori nella nostra classifica.

E’ un’ottima carta prepagata.

Un’altra carta prepagata con IBAN che merita di considerare è HYPE.

Si tratta di una delle migliori prepagate sul mercato italiano, e presenta numerosi vantaggi.

Se volete avere più informazioni al riguardo, cliccate nel link qui sotto:

carta-iban

 

 

Leave a Reply