Prelevare da Paypal: Conto, Carta e..

Prelevare da Paypal

In questo articolo spiegheremo come prelevare soldi del vostro conto o carta PayPal.

Se non vi siete già iscritti, vi consigliamo di andare sul sito ufficiale di PayPal ed effettuare l’iscrizione: 

si tratta di un processo veloce che vi prenderà pochissimo tempo.

Avete anche bisogno di una carta prepagata (che non dovrà essere per forza una carta prepagata PayPal) o un conto bancario.

Come collegare il conto bancario (o la carta) a PayPal

A questo punto dovete collegare la carta prepagata o il conto bancario al vostro account PayPal in modo da poter fare il trasferimento di soldi.

Quindi dovrete andare nel portafoglio dell’account PayPal e dovrete inserire e attivare la connessione tra i due e, dopodiché, avrete bisogno di aspettare all’incirca 2 giorni lavorativi affinché PayPal faccio un addebito che presenterà nella descrizione dei codici per l’identificazione.

Questi ultimi verranno richiesti nella dashboard in modo da confermare il collegamento del conto e, una volta inseriti, potete sbloccare l’opzione di trasferimento di denaro.

Se volete far sì che il processo avvenga senza errori dovrete far si che il conto bancario sia intestato alla stessa persona che ha creato il profilo PayPal.

Se invierete somme superiori ai €100 allora il versamento sarà gratuito, mentre se farete versamenti di meno di €100 dovrete pagare €1 di tariffa che verrà trattenuta direttamente nel  processo  di transazione.

carta paypal

Come trasferire dei soldi da PayPal alla carta (o al conto)?

 

La prima cosa da fare è andare sulla voce trasferisci denaro e avviare la procedura di trasferimento cliccando sul pulsante dedicato.  

Dopodiché dovrete scegliere il metodo con la quale volete pagare e l’importo della transazione che volete effettuare – è importante ricordare che non potete effettuare  transazioni con importi superiori al saldo disponibile su PayPal in quel momento.

Di solito le tempistiche per far sì che i soldi arrivino sul vostro conto o sulla vostra carta sono di 2 giorni lavorativi, quindi, se effettuate il trasferimento durante un fine settimana, occorre considerare che potrebbe essere richiesto più tempo per poter confermare l’operazione.

Lo stesso vale se la transazione deve essere verificata dal team PayPal, quindi considerate sempre di non fare questi trasferimenti all’ultimo secondo se ne avete una necessità immediata.

E per prelevare soldi dopo averli trasferiti dal conto PayPal?

Per poter prelevare i soldi, indifferentemente da quale opzione o metodo avete utilizzato per effettuare la transazione, dovrete semplicemente utilizzare il mezzo di pagamento che avete scelto.

Ad esempio, se avete fatto il trasferimento a una prepagata potete tranquillamente presentarvi a uno sportello bancario ed effettuare il prelievo direttamente da quest’ultimo.

Potete anche considerare le opzioni di prelievo online qualora siano disponibili con il metodo che avete scelto.

 

Quali sono le migliori carte prepagate disponibili al momento?

 

Attualmente ci sono davvero tantissime carte disponibili in Italia che permettono di usufruire di numerosi vantaggi con una grande flessibilità nei pagamenti, sia offline che online.

La carta prepagata PayPal è una delle nostre preferite e quindi la consigliamo dato che è una carta sicura,  semplice da utilizzare e flessibile.

Tuttavia, c’è da dire che ogni carta ha dei pro e dei contro che, nella maggior parte dei casi, sono completamente soggettivi.

Ciò vuol dire che una carta può andare bene per una persona, ma può non essere la scelta ideale per un’altra.

Occorre quindi ponderare sulla scelta della carta prepagata ideale e confrontarne diverse prima di fare la decisione finale.

Avendone recensite tante e sentendo i vostri opinioni di settimana in settimana, abbiamo scritto una recensione in cui confrontiamo le migliori carte prepagate disponibili in Italia al momento.

Se siete interessati a questa lettura cliccate su questo link.

Leave a Reply