Usare la Carta Postepay Londra: Costi, Uso e Commissioni

Postepay a Londra

La carta Postepay è una delle più diffuse in Italia, ma non molti sanno che si può utilizzare anche in altri paesi dell’Unione Europea.

In questo articolo scopriremo se la vostra carta Postepay può essere utilizzata a Londra e quali sono i costi e le commissioni associate.

 

La carta Postepay a Londra

 

Cominciamo con il dire che potrete tranquillamente usufruire della vostra Postepay in Inghilterra e anche a Londra.  

I maggiori circuiti di pagamento che sono disponibili nel Regno Unito accetteranno le vostre carte Postepay Standard e Postepay Evolution nella maggior parte dei casi. 

 

Potrete tranquillamente fare pagamenti e acquisti su internet e nei negozi fisici, anche se occorre aprire una piccola parentesi su come gli inglesi vedono le carte di credito che non riportano il nome del proprietario su di esse.

 

Quest’ultime non sono molto ben viste ed è per questo che vi consigliamo di portare con voi sempre un documento d’identità, come può essere la patente o il passaporto, in modo che possiate confermare la vostra identità in caso di bisogno.

Data la mia esperienza personale, ti posso anche dire che hanno una preferenza per il passaporto rispetto alla nostra carta d’identità italiana, quindi il passaporto sarà il documento che solitamente verrà visto meglio e vi farà passare i controlli presto.

 

carta postepay junior

Londra e i prelievi con la carta Postepay

 

Fare un prelievo con la carta Postepay a Londra è un’operazione semplice e veloce. 

Tuttavia, dovete considerare che state facendo un prelievo all’estero, quindi di conseguenza incorrerete in costi e commissioni.

Il mio consiglio è quello di fare pagamenti direttamente con il negoziante oppure ritirare soldi all’ATM, ma non spesso. 

Potreste ritirare una somma più grande in modo da pagare la commissione solo su quella somma invece di ritirare più somme piccole e dover pagare la commissione ogni volta.

Dovete anche considerare che i massimali giornalieri sono diversi, dato che ritirerete in sterlina e non in euro.

Quindi, se il massimale è di €250, l’importo deve essere cambiato in sterlina.

 

Pagamenti con la Postepay a Londra 

 

Tramite la carta Postepay potrete anche effettuare acquisti nei negozi convenzionati che la accettano.

Dal primo luglio 2018 bisognerà pagare una commissione del 1,10% dell’importo totale del pagamento, dato che non siete in una zona euro.

 

Saldo e lista movimenti

 

Purtroppo non potrete vedere né il saldo nè la lista dei movimenti utilizzando un ATM bancario inglese.

Vi consigliamo infatti di registrarvi alla app dedicata di PostePay in modo che possiate vedere sia il saldo, sia la lista dei movimenti mentre siete all’estero.  

 

Questa comoda app disponibile sia per IOS che per Android vi può essere utile anche per numerose altre operazioni (come ricaricare il vostro smartphone, ad esempio), ma occorre che vi registrate prima di partire.

carta postepay

Cosa fare in caso di smarrimento o di furto nella PostePay?

 

Se avete perso la vostra Postepay oppure vi è stata rubata, dovrete bloccarla immediatamente chiamando il numero 0039/049.2100.149

Dopodiché, dovrete aspettare di tornare in Italia per poter richiedere la carta sostitutiva e procedere con la denuncia di smarrimento o di furto alle autorità.

Ricordiamo comunque che è importante avere sempre con sé un documento di riconoscimento quando siete in Inghilterra e vi invitiamo a tenervi aggiornati soprattutto in questi tempi di Brexit, dato che in Inghilterra è prossima a uscire dall’Unione Europea.

 

Noleggio di un’auto con una carta Postepay a Londra?

 

Se siete in Inghilterra e avete bisogno di noleggiare un’auto,  probabilmente vi starete domandando se potete usufruire della vostra carta Postepay per noleggiarla.

Il problema sta nel fatto che la vostra Postepay non è sufficiente per essere considerata la garanzia nel noleggio.

Quindi, potrete semplicemente utilizzarla per pagare l’importo del noleggio,  ma purtroppo vi dovrete mettere d’accordo con l’autonoleggio per la forma di garanzia –  probabilmente dovrete semplicemente ricorrere alla formula nel pagamento in contanti.

È possibile effettuare una ricarica della carta Postepay a Londra?

 

Tra i problemi nella quale potreste incorrere è la necessità di fare una ricarica mentre siete a Londra

Purtroppo non ci sono opzioni disponibili, se non quella di far ricaricare la vostra Postepay da qualcuno in Italia attraverso l’app di Home Banking o con uno degli altri metodi disponibili ai residenti italiani per ricaricare una carta Postepay.

Vi sarà applicato un costo di €2 se la ricarica è fatta in un punto Sisal, mentre il costo sarà di €3 se la ricarica viene effettuata con un ATM o una carta di credito. 

Il costo sarà di €1 se viene fatto alla Posta.

Ovviamente, i costi rimarranno gli stessi, indifferentemente che voi siate in Italia o in Inghilterra.

 

Quali sono le migliori carte prepagate per l’estero?

 

La carta Postepay un’ottima carta per andare all’estero, ma purtroppo soffre di alcuni problemi che abbiamo analizzato in questo articolo.

Tuttavia, se siete interessati all’argomento, abbiamo scritto una recensione su alcune delle migliori carte prepagate per l’estero.

Ognuna ha dei pro e dei contro che vanno valutati in maniera personale, quindi vi invitiamo a leggere l’articolo cliccando qui.

Leave a Reply