Carta Prepagata Ricarica EVO BCC (Recensione): le Opinioni

Carta Ricarica Evo

Al momento in Italia ci sono davvero tante carte prepagate tra cui scegliere, ed è quindi difficile trovare e scegliere le migliori.

In questa recensione parleremo della carta ricarica Evo, una carta che permette di eseguire operazioni che normalmente ci aspetteremmo da un conto corrente e che offre una gestione facile e autonoma delle proprie finanze.

 

Cosa si può fare con la carta Evo?

 

Con questa carta potrete ricevere ed effettuare bonifici, farvi accreditare lo stipendio, fare una ricarica del cellulare e anche domiciliare le utenze. 

Potrete inoltre fare acquisti nei negozi che aderiscono al circuito di pagamento MasterCard (all’estero e anche in Italia) e fare acquisti su internet. 

Potrete anche prelevare dagli sportelli dedicati. 

Inoltre, la gestione di questa carta è molto autonoma e facile, dato che vi basterà accedere all’area clienti e inserire il vostro codice utente e password per poter accedere a una serie di servizi e operazioni.

 

Come ricaricare la carta Evo?

 

La carta Evo si può ricaricare in diversi modi. 

Ad esempio, potreste abilitare il servizio di ricarica tramite SMS, presso gli ATMWeb, con un bollettino freccia mediante l’home banking o gli sportelli bancari, con un bonifico mediante Home Banking, sportello bancario oppure direttamente in una delle filiali della banca che ha emesso la carta. 

Quest’ultima opzione può essere eseguita con un addebito diretto sul vostro conto corrente oppure mediante contanti.

carta evo

Come richiedere la carta Evo?

 

Potrete richiederla sia presentandovi in una delle filiali delle banche che aderiscono a questa iniziativa, oppure online andando sul portale dedicato che vi consentirà di  richiedere la vostra carta Evo.

  

Quali sono i costi associati alla carta Evo?

 

Nel momento in cui viene emessa la carta il costo sarà di €5, mentre le ricariche hanno un costo di €1, tranne in alcuni casi come ad esempio le ricariche effettuate da App, dal sito, da ATM o con un bonifico bancario. 

Se il saldo della carta è superiore o uguale ai €1000 non pagherete un canone mensile, mentre invece se è inferiore ai €1000 pagherete un canone mensile di €1.

Il costo dei prelievi in zona euro è di €2, mentre sarà di €3 in zona extra euro

Presso alcune banche aderenti al servizio e ATM di banche convenzionate i prelievi saranno gratuiti.

Quali sono i limiti?

 

Questa carta presenta un plafond di €30000 massimo e i limiti di spesa giornaliera e il massimale possono essere impostati sull’area personale del portale Home Banking.

 

Cosa fare in caso di furto o smarrimento?

 

In quel caso dovrete chiamare il numero 800.822.056 se siete in Italia, mentre invece se siete all’estero dovrete chiamare il numero +3902.60843768.

Dovrete inoltre sporgere denuncia alle autorità e tenere una copia di quest’ultima per poter presentarla in banca durante la richiesta di una seconda carta.

 

Ricordiamo comunque che la carta Evo è particolarmente sicura dato che possiede un microchip d’identificazione ed è anche coperta da una serie di polizze assicurative.

 

Uno dei vantaggi ulteriori di questa carta è la possibilità di attivare un servizio di allerta via SMS, il quale andrà a darvi una notifica ogni qualvolta che un’operazione importante (come un bonifico) viene effettuata. 

 

Per ulteriori informazioni vi consigliamo di visitare il sito www.carteprepagate.cc

 

Quali sono le migliori carte ricaricabili in Italia?

 

Come abbiamo già detto ci sono tantissime carte ricaricabili e prepagate disponibili in Italia. 

Avendone provate molte possiamo dirvi che la carta ricarica Evo è una buona carta che consigliamo e della quale ci parlano sempre bene.  

Se siete interessati a leggere di più sull’argomento e a valutare anche altre carte, vi consigliamo di leggere la nostra recensione sulle migliori carte prepagate disponibili in Italia al momento.

Se siete interessati a questa lettura cliccate qui.

Leave a Reply